Italian
Tecnologie per il risparmio energetico e le energie rinnovabili

Biomassa

Tra le fonti rinnovabili con interessanti potenzialità di sviluppo acquistano sempre più importanza le cosiddette “biomasse”, che sono costituite dai residui biodegradabili delle lavorazioni agricole, della silvicoltura, della pesca e dai rifiuti industriali ed urbani.

Tra le biomasse la fonte energetica più nota è il legno, il più antico combustibile del mondo, facilmente reperibile in natura. L’uso delle biomasse presenta particolari aspetti di sostenibilità ambientale:  la combustione di legno e paglia è compatibile con le esigenze di salvaguardia del clima, in quanto le emissioni di CO² sono sostanzialmente pari alla quantità di anidride carbonica assimilata dalla pianta durante la crescita.

L’impiego delle biomasse ai fini energetici non contribuisce quindi alla produzione di nuova anidride carbonica, e non influisce sul conseguente effetto serra. La natura stessa delle biomasse garantisce della loro biodegradabilità, con ulteriori vantaggi per l’ambiente.

Categorie

Archivi